info@ketonati.com

Proteine in Polvere, cosa sono, come utilizzarle, quali scegliere

Proteine in Polvere, cosa sono, come utilizzarle, quali scegliere

Pubblicato il 08 Settembre 2022

Oggi affrontiamo uno dei temi più gettonati.

Le proteine in polvere, cosa sono, a cosa servono, quali tipologie esistono e quali scegliere.

Le proteine si trovano ovunque ormai, dagli scaffali delle palestre, dal negozio specializzato al Supermercato e anche in farmacia.

Le proteine in polvere possono essere considerate in assoluto l’integratore più usato per migliorare la forma fisica ma possono essere considerate anche come alimento qualora siano utilizzate al posto dei pasti principali.

Sono utilizzate non solo da chi pratica attività sportiva, ma anche da chi vuole rientrare in un peso più idoneo o da chi ha bisogno di un apporto nutrizionale completo.

Le domande che le persone si pongono prima di acquistarle sono molte a partire da cosa sono, come e quando utilizzarle, la loro utilità, se possono avere controindicazione fino ad arrivare a quale marca scegliere

Diamo una risposta a tutti questi quesiti.


Le proteine cosa sono e a cosa servono

Le proteine sono anche definite come “mattoni” per l’ organismo. Sono per il nostro corpo una sostanza nutritiva fondamentale che oltra a fornire gli amminoacidi essenziali, che non essendo prodotti direttamente dal nostro organismo devono necessariamente essere introdotti tramite cibo o integrazione. Sono fonte indispensabile per la crescita di cellule, muscoli e tessuti.

La loro funzione principale è plastica e non energetica quindi sono utili per costruire, far crescere e riparare ossa, muscoli e tutti i tessuti.

Le proteine forniscono 4 kcal. per grammo.

Il Valore Biologico (di seguito indicato come VB) dato dalla composizione in amminoacidi essenziali è il parametro per valutare la qualità di una proteina.

Le proteine che hanno un VB uguale o vicino al 100 possono essere considerate di buona qualità, mentre con un VB inferiore a 70 sono di bassa qualità.

Molti erroneamente credono che solo chi fa Sport ne abbia realmente bisogno, la verità invece è che dovrebbero essere presenti nell’alimentazione quotidiana di tutti, nelle diete per il mantenimento della massa magra, nelle diete dimagranti e in età  per contrastare la Sarcopenia il declino progressivo di massa e forza muscolare.


Le Proteine in Polvere cosa sono e come assumerle


Le proteine in polvere sono da considerarsi un’ottima fonte proteica e sono ottenute tramite processi di separazione e filtrazione di vari alimenti, principalmente latte, uova, soia, ma anche  cereali e leguminose.

Spesso si trovano bilanciate con altri Macronutirienti (carboidrati e grassi) e arricchite con vitamine ed Oligoelementi.

Si consiglia di prendere sciogliendole semplicemente in acqua fredda in quantità misurata sulla base del proprio obiettivo e situazione personale.

Gli sportivi le utilizzano principalmente per mantenere un giusto apporto quotidiano di proteine che sarebbe difficile solo attraverso i pasti principali.

Le proteine in polvere, in base al risultato che si vuole ottenere, possono essere utilizzate a colazione, a metà mattina, a pranzo, a metà pomeriggio e alla sera.

Possono essere utilizzate nel post-allenamento ma anche 1 ora prima di allenarsi.

Prese alla sera  prima di coricarsi agevolano la  sintesi proteica.

Per molte persone sono diventate  una valida alternativa al pasto abbinate a verdure, insalate, frutti di bosco, frutta secca o cioccolato fondente.

Uno dei loro vantaggi è quello di essere velocemente assimilabili e facilmente digeribili.

In commercio le troviamo di varie derivazioni,  animale (uova e latte) o vegetale (leguminose e soia).

Le possiamo trovare anche in gusti diversi come vaniglia, cioccolato, frutti di bosco, banane, caffè e tanti altri.

Proteine in polvere, le diverse tipologie

  • Proteine del Latte (Siero e Caseina): Le più usate.
    VB pari a 100 per quelle del siero del latte, VB inferiore a 80 per quelle da caseina  
  • Proteine dell’Uovo: Le  migliori
    VB pari a 100 
  • Proteine della Soia: Usate principalmente da chi segue lo stile vegano. Sono però carenti  di amminoacidi essenziali.
  • Proteine della Canapa: Anche queste utilizzate principalmente da chi segue lo stile vegano. La presenza di acidi grassi e fibre  contribuisce a un senso prolungato di sazietà.
  • Proteine Chetogeniche: Ultima generazione di Proteine arricchite con Grassi MCT o Chetoni  arricchiti con proteine a basso contenuto di carboidrati, utili ad aumentare l’energia migliorando digestione, favorendo la crescita muscolare e prevenendo  la disgregazione muscolare per una perfetta  riparazione e un recupero muscolare post-allenamenti avanzati.
  • Proteine Combinate ( canapa, piselli, riso etc)

Quanto costano

Dipende dal tipo, dalla composizione, dalla qualità e dal tipo di distribuzione



Quale marca scegliere

È ovviamente soggettivo e dipende dai gusti, dalle abitudini, dall’obiettivo che si vuole raggiungere e dal budget personale.

Dubitate fortemente quando trovate proteine in polvere con grandi quantitativi a prezzi decisamente bassi, in questi casi valutate la composizione e il VB

Ketonati Consiglia

Questo articolo non è da considerarsi consulenza medica o nutrizionale ma è solo a scopo informativo

Autore:
Gianluca Comai
Cuoco specializzato in dietetica;
Docente educazione alimentare;
Consulente Nutrizionale per sportivi.

 

Vuoi farci una domanda direttamente?
Vuoi saperne di più sui nostri Prodotti, Corsi e Servizi? 
E' Facile!
Clicca sul bottone di Whatsapp qui sotto, ti aspettiamo!

WhatsApp Ketonati



© 2021 GHA SRL | P.zza Marino Tini 2 | 47891 Dogana (RSM) | COE SM28339 | Privacy Policy | Cookie Policy | Credits