info@ketonati.com

Gli Alcolici si possono bere nella Dieta Chetogenica?

Gli Alcolici si possono bere nella Dieta Chetogenica?

Pubblicato il 08 Agosto 2022

La dieta Chetogenica si basa sull’eliminazione o limitazione di alimenti ricchi di carboidrati come pasta, prodotti a base di grano e cereali raffinati, cereali raffinati, legumi, latticini, frutta e verdure amidacee a favore di grassi e proteine sane.

Le persone che seguono la Dieta Chetogenica e le diete a basso contenuto di carboidrati sono in aumento perché sono efficaci per migliorare la salute, per perdere peso e per migliorare la forma fisica.

Esiste però il dilemma sul fatto che gli alcolici possano essere consumati.

In questo articolo esaminiamo gli alcolici dopodiché ovviamente dovrai scegliere se berli oppure no.

Gli alcolici contengono carboidrati

Non bisogna fare di tutta l’erba un fascio ma è opportuno precisare che la maggior parte di alcolici sono ricchi di carboidrati e addirittura alcuni ne contengono di più rispetto a dolci, dessert e bibite.

Da tenere in considerazione la categoria dei Cocktail che sono preparati con  ingredienti ad alto contenuto di carboidrati aggiunti per migliorarne aspetto e sapore come succhi di frutta, zuccheri, miscelatori e coloranti.

Vuoi farci una domanda direttamente? E' Facile!
Clicca sul bottone di Whatsapp qui sotto, ti aspettiamo!

WhatsApp Ketonati

 

Alcolici e Calorie

L'alcol contiene molte calorie vuote che sono calorie senza nutrienti essenziali, vitamine e minerali di cui il  corpo ha bisogno. Quindi l’aggiunta anche di una singola porzione di alcol può aggiungere centinaia di calorie senza apportare nutrienti.

Questo aspetto oltre a contribuire potenzialmente a carenze nutrizionali può anche essere causa di un aumento di peso nel tempo.

È stato dimostrato da studi che un eccessivo consumo di alcolici può ostacolare il dimagrimento perché il corpo tende a metabolizzare l’alcol per usarlo come carburante prima degli altri nutrienti e quest’ultimi  vengono immagazzinati nel tessuto adiposo

Inoltre un consumo eccessivo di Alcol può essere causa della malattia del Fegato grasso.

Se stai seguendo una dieta non portare solo attenzione a ciò che mangi ma anche a ciò che bevi.

Alcolici da evitare

Ecco alcuni esempi di alcolici con le rispettive quantità di carboidrati per porzione.

  • Daiquiri 33 gr.
  • Pina Colada 32 gr.
  • Tequila Sunrise 24 gr.
  • Negroni 23 gr
  • Whisky Sour 14 gr
  • Margarita 13 gr.
  • Birra 12

Alcolici a basso contenuto di carboidrati

Ecco alcuni esempi di alcolici che dato il basso contenuti di carboidrati possono essere ammessi ovviamente se consumati moderatamente.  

  • Vino Rosso 4 gr.
  • Vino Bianco 4 gr,
  • Champagne 1 gr.
  • Gin 0 gr.
  • Vodka 0 gr.
  • Whisky 0 gr.
  • Rum 0 gr.

Il fatto che contengano 0  gr. carboidrati non deve far dimenticare che si tratta sempre di calorie vuote e che la miscelazione con altre bevande o preparati alza potenzialmente la quantità di carboidrati

Dopo aver letto l’articolo sta ad ognuno di noi decidere se e cosa bere, sempre con moderazione

Questo articolo non è da considerarsi consulenza medica o nutrizionale ma è solo a scopo informativo.

 

Vuoi farci una domanda direttamente? E' Facile!
Clicca sul bottone di Whatsapp qui sotto, ti aspettiamo!

WhatsApp Ketonati



© 2021 GHA SRL | P.zza Marino Tini 2 | 47891 Dogana (RSM) | COE SM28339 | Privacy Policy | Cookie Policy | Credits